Animali e natura, i posti più belli da visitare

Un viaggio immersi natura, alla scoperta di posti magnifici e fauna locale è un sogno di molte persone. L’Italia è la meta ideale per chi vuole godersi il giusto mix di relax e natura. Apprezzata proprio per il suo clima mite e piacevole nonché per i suoi paesaggi mozzafiato, ci sono dei posti di rara bellezza che difficilmente troverete in un’altra parte del mondo. Esistono diverse guide, siti e blog che parlano di natura e animali (es www.aipan.it) dove possiamo approfondire questo argomento.
Di seguito vi elenchiamo i posti più belli da visitare scelti da noi.

Sardegna
La Sardegna è forse la terra meno incontaminata di tutte. Qui la natura vive di pari passo con l’uomo, senza troppi stravolgimenti come costruzioni di autostrade, complessi di cemento o costruzioni particolari. La Sardegna, quindi, è rimasta cos’ì com’è con le sue millenarie bellezze naturali come spiagge di sabbia bianca finissima e mare cristallino, paesaggi rocciosi e aspri o anche le grotte naturali sparse per l’isola. Flora particolare che in alcuni casi è diversa da quella italica. Degne di nota le rocce rosse di Arbatax, le zone umide costiere e la macchia mediterranea. Vi sembrerà strano ma gli animali della Sardegna hanno una morfologia diversa rispetto a quelli continentali, infatti molti risultano essere di taglia più piccola. Tipici della Sardegna sono gli asini bianchi dell’isola dell’Asinara, i cinghiali, la volpe e non può mancare la pecora sarda che presenta addirittura miglioramenti genetici in confronto alle altre specie.

Isole Eolie
Le isole Eolie sono un arcipelago di 7 isole situate al largo della costa messinese. Le isole si differenziano tra loro per flora e fauna e due di esse, Stromboli e Vulcano, ospitano due vulcani attivi che vi faranno assistere al fenomeno di vulcanesimo secondario. Spiaggia con sabbia nera e mare blu cobalto sono le conseguenze naturali di questo evento. Fra gli animali del posto possiamo citare l’asino delle Eolie e vari tipi di rettili fra cui il Geko.

Sicilia – Parco dei Nebrodi
Sempre in Sicilia, a cavallo tra le province di Messina, Enna e Catania c’è la più grande area naturale protetta dell’isola. Il paesaggio è caratterizzato da boschi, macchia mediterranea, ginestra spinosa e vari esemplari di piante rare. Per quanto riguarda la fauna invece è presente il suino nero dei Nebrodi, unico nel suo genere, il cinghiale, la volpe, l’istrice, il riccio ed oltre 150 specie di uccelli e rapaci. Nelle zone circostanti, notevole presenza di tartarughe e serpenti, mentre per la fauna troverete immense distese di fichi d’India.

Per migliorare la navigazione in questo sito usiamo i cookies. Ci dai il permesso? Più informazioni